L’ombrello rosso


Myanmar (ex Birmania) – Un anziano monaco nei pressi del suo monastero. © Sergio Pessolano

 

2b53197d8aa8cf783b9197d77f410e10.jpgSergio Pessolano, è nato a Roma nel 1956 ed inizia a interessarsi di fotografia già all’età di quattordici anni. A metà degli anni settanta, la grande passione per il reportage e il fotogiornalismo lo porta inevitabilmente a documentare le manifestazioni di protesta, spesso assai cruente, che si svolgevano in quel tormentato periodo. Nascono così delle immagini che sono oggi il documento prezioso di un importante libro edito da Il Fotogramma: “Quelli del’77”. E’ specializzato in fotografia etnografica e fotogiornalismo di approfondimento e ha pubblicato altri due libri, “Obiettivo India” e “Frammenti di un Mondo”.

E’ membro dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual e fa parte della giuria di diverse fotocomunità internazionali. Ha collaborato con il National Geographic Traveler Magazine. Ha ottenuto la Menzione d’Onore (Honorable Mention) 2006 per il fotogiornalismo dall’International Color Award e un posto nel catalogo 2006 del prestigioso Trierenberg Super Circuit e nel catalogo 2006 dell’Al-Thani Award. Ha vinto il primo premio nella sezione Landscape dell’edizione 2007 del Trierenberg Super Circuit – Special Themes. Il rapporto annuale 2004-2005 del TAHIRIH Justice Center, un’importante organizzazione mondiale per la difesa dei diritti delle donne e delle bambine di tutto il mondo, appena uscito, è stato interamente realizzato con le sue immagini.

Link: Sergio Pessolano

 

 

 

 

 

 

BelleFoto pubblica esclusivamente contenuti ed informazioni forniti dai rispettivi autori e proprietari legali del copyright

 

  

L’ombrello rossoultima modifica: 2008-05-14T12:00:00+02:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo