Modena – Ombre in città


Questa immagine racconta di un’altra vita che scorre lenta e quasi nascosta ai margini della giornata nelle nostre città, quella delle “ombre”. Di prima mattina esse  si muovono sole e lente, alla sera ritornano presto nelle loro “tane”. Se le incontri sul tuo  cammino ti scansano, non ti guardano negli occhi, ma stanno sole con i loro pensieri. Fanno da sempre gli stessi percorsi, ripetono gli stessi gesti come se svolgessero un cerimoniale. Le sfioriamo appena, correndo indaffarati e presi dal nostro fare, fare, fare…, ma non le possiamo toccare, capire, sentire: perché esse sono solo ombre.

Questa immagine è stata ne centro storico di Modena. La fotografia fa parte di una ricerca  che ho svolto negli anni che vanno dal 2004 al 2007, e di un portfolio che ne è scaturito in  seguito, che sonda il mondo del provincialismo. “Provinciali” è appunto il nome di questo lavoro,  realizzato completamente in bianco e nero. Una ricerca svolta dall’interno di un mondo che  conosco molto bene, e di cui amo i ritmi e le apparenti contraddizioni.

“La vita di provincia non è fatta di attori protagonisti, non vi è spazio per blasoni né nomi altisonanti. E’ invece costituita, oserei dire si nutre, di presenze silenziose, sfuggenti, che attraversano la scena come meteore senza un nome. Queste flebili tracce di vite ordiscono trame apparentemente casuali e disordinate, sullo sfondo della città che immobile osserva e allo stesso tempo accoglie come una madre i suoi figli.”

Il portfolio “Provinciali – Suggestioni in bianco e nero” è stato selezionato e pubblicato sul  prestigioso Nadir Magazine nel luglio del 2007. Questa immagine come molte altre di questo progetto sono state esposte in varie mostre. © Roberto Carnevali

 

ddeac406e1b8af3949bc6550c738d8cd.jpgRoberto Carnevali, sono nato nel 1968 a Modena, dove vivo tuttora. Scatto fotografie dal lontano 1977 quando mio padre, per soddisfare la vena fotografica di famiglia ed in particolar modo quella di mia madre, acquistò una Nikon FT3 che ancora usiamo. Da quattro anni fotografare è diventata un’esigenza, un modo per manifestarmi al mondo “senza maschere”, e attraverso ciò prendere sempre maggior consapevolezza di chi sono realmente. Ritengo che ogni scatto racchiuda in se l’orma intima e profonda di chi eravamo in quel momento, un’esposizione profonda del nostro io. Da ottobre 2006 collaboro assiduamente con il portale fotografico MaxArtis nel ruolo di moderatore. Mi piace molto discutere e confrontarmi per quanto concerne la fotografia. Amo commentare il lavoro di altri appassionati, sia dal punto di vista tecnico che da quello emozionale e culturale. Il mio sogno nel cassetto a riguardo, è iniziare un giorno una collaborazione con una rivista di carta stampata che tratti di fotografia: penso che in quel contesto riuscirei ad esprimere il meglio di me stesso. Un giorno sono sicuro, riuscirò a pubblicare un libro tutto mio, coniugando fotografie e pensieri.

Link sito: Roberto Carnevali

 

 

BelleFoto pubblica esclusivamente contenuti ed informazioni forniti dai rispettivi autori e proprietari legali del copyright

 

 

 

NOTE IMPORTANTI:

– BelleFoto non ha carattere di periodicità e non rappresenta “prodotto editoriale” ex L.62/2001…

Testi, immagini e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari del © copyright.

Il sito BelleFoto declina ogni responsabilità relativa ai contenuti dei siti segnalati.

 

 

 

Modena – Ombre in cittàultima modifica: 2008-09-22T12:42:55+02:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Modena – Ombre in città

  1. ciao Roberto,
    davvero suggestiva la tua immagine, con un ottimo BN..poi quella signora col bastone in mano rende il tutto molto significativo
    Ciao
    Diocleziano

I commenti sono chiusi.