Disabile a chi? – Andrea Rocca medaglia oro basket


Andrea Rocca

Medaglia oro basket

 

Chi si cambia le ruote della carrozzina,

chi fa curve iperboliche a braccia alzate

e disegna slalom solo muovendo il busto,

chi olia gli ingranaggi,

chi si stringe con forza le cinture,

chi si toglie una gamba, chi si molleggia ….

 

Il Centauro mitologico divenuto persona.

 

Sembra una scena di Blade Runner.

 

E invece è la palestra dove si allena

Andrea Rocca, capitano dell’HB Torino.

 

Poi scambi di palla, tiri al canestro,

risate, ginnastica e sudore.

Lui è appena arrivato, è il leader e si vede.

Già dal curriculum che mi passano lo si capisce …

Da Torino parte, fa il giro dell’Italia,

vince tutto e con tutti e ritorna

per capitanare, allenare e riportare

ai massimi livelli il nome della sua città natale.

 

E’ troppo impegnato, troppe cose da fare

e poi soprattutto … si deve sposare a giorni!

 

“E io quando ti fotografo?”

“Ho 20 minuti liberi domani… non so se… “

“Va bene, li prenoto io!”

 

Il giorno dopo in un giardino in città.

 

“Ma riesci a impennare?” … lo sfido.

“Certo!”

“E a far girare la palla sul dito?”… lo sfido ancora.

“Certo!”

“Adesso tutte e due insieme!”… lo prendo in giro…

“Aspetta un attimo ……………… dicevi così?”

 

… Resto basito … e scatto. © Paolo Ranzani

 

Nell’ambito di Open To All, Fondazione Paideia, Fondazione CRT e Città di Torino sviluppano un progetto di arte civile, organizzando una mostra fotografica allestita in Piazza Carignano a Torino, dal 1° ottobre al 1° novembre.

La prima sezione presenta venti scatti di Giovanni Fontana che documentano l’impegno profuso da Fondazione CRT nell’organizzazione dei IX Giochi Paralimpici Invernali di Torino 2006.

La seconda sezione proporrà un percorso di conoscenza, condivisione e approfondimento sui temi dell’inclusione e della quotidianità.

Verranno esposti quaranta scatti inediti, concepiti e donati da otto fotografi torinesi: Davide Bozzalla, Fabrizio Esposito, Andrea Guermani, Elena Muzzarelli, Paolo Ranzani, Flavio Tiberti, Max Tomasinelli, Francesca Vergnano.

Gli artisti declineranno il tema Open To All attraverso diverse serie fotografiche composte ognuna da cinque fotografie.

 

943de95f59a2ef13e69516925fc04a82.jpg

Paolo Ranzani, eclettico, visionario, esteta, è considerato uno dei fotografi più attivi e creativi della sua generazione. Passa con disinvoltura dal ritratto classico B&W ai più colorati glam calendars, dalle campagne pubblicitarie al reportage di denuncia.  Ha pubblicato 4 libri, “Ecce Femina”, “99xAmnesty”, “La Soglia, vita carcere teatro” e “Go4it” a cui sono seguite prestigiose mostre sul territorio nazionale e all’estero. Associa spesso i suoi percorsi artistici a eventi di beneficenza. Rappresentato da Anna Contestabile Agenzia di Fotografi e Illustratori.

Link sito: Paolo Ranzani

 

 

 

BelleFoto pubblica esclusivamente contenuti ed informazioni forniti dai rispettivi autori e proprietari legali del copyright

 

 

 

NOTE IMPORTANTI:

– BelleFoto non ha carattere di periodicità e non rappresenta “prodotto editoriale” ex L.62/2001…

– Testi, immagini e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari del © copyright.

– Il sito BelleFoto declina ogni responsabilità concernente i contenuti dei siti segnalati.

 

 

Disabile a chi? – Andrea Rocca medaglia oro basketultima modifica: 2009-10-14T13:39:00+02:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo