Onde di pietra nella terra dei Navajo


Sinuose onde di pietra, erose dalle acque e dal vento. Fessure di roccia dove i raggi di sole giocano a rimbalzare tra pinnacoli e pareti alte fino a 40 metri, finendo la loro corsa nella sabbia. Sono gli slot canyons, nella terra dei Navajo in Arizona, USA; fotocamera Nikon D200, zoom 12-24mm f/4 AF-S DX at 24mm f.8 – 1/20sec – ISO 400. © Roberto Morelli

 

Io.jpgRoberto Morelli, è prima di tutto un fotografo appassionato. Appassionato di viaggi, della scoperta, delle emozioni che un paesaggio insolito o un popolo lontano riescono ancora a regalare. La fotografia è solo un mezzo per comprendere, imparare e raccontare. Freelance specializzato nel reportage di viaggio e di natura, collabora da diversi anni con le maggiori testate del settore turismo e natura e con alcuni editori di arte.

Ha una laurea in biologia ma ha lasciato il mestiere di ricercatore tanto tempo fa. Continua però ad occuparsi di divulgazione scientifica come membro della Società Romana di Scienze Naturali. Ha partecipato a diverse campagne scientifiche curandone la documentazione fotografica. Organizza e conduce workshop e viaggi fotografici in Italia e all”estero. È rappresentato dall’agenzia Il Dagherrotipo.

Link site: Roberto Morelli

 

 

 

BelleFoto pubblica esclusivamente contenuti ed informazioni forniti dai rispettivi autori e proprietari legali del copyright

 

 

 

 

NOTE IMPORTANTI:

– BelleFoto non ha carattere di periodicità e non rappresenta “prodotto editoriale” ex L.62/2001…

– Testi, immagini e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari del © copyright.

– Il sito BelleFoto declina ogni responsabilità concernente i contenuti dei siti segnalati.

 

 

Onde di pietra nella terra dei Navajoultima modifica: 2009-11-06T12:08:00+01:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo