Maternità


Passare molto tempo in autobus mi ha portato a osservare le persone che vi “abitano” con gli occhi di chi immagina le loro storie. In questo scatto l’idea di bare era quella di dare un’interpretazione in chiave moderna della figura di “Madre con bambino”. © Rina Ciampolillo


Rina Ciampolillo_icona 2.jpg

Rina Ciampolillo, pugliese di origine, vive e lavora a Roma da diversi anni. L’arte è sempre stata motivo trainante nella sua crescita. Inizia a disegnare da piccolissima e si diploma in “Arti applicate” prima di iscriversi alla Facoltà di Architettura. Durante gli studi coltiva la sua passione per la pittura, la poesia e la letteratura, mantenendo vivo l’interesse per la contaminazione tra le arti.

Si avvicina alla fotografia quando i suoi studi in Architettura la portano a comprare una reflex analogica. Inizialmente è un semplice strumento di ricerca e rilievo finché, nel 2007, decide di esplorare il lato artistico della fotografia. Per diverso tempo, reflex e pellicola al seguito, studia da autodidatta seguendone l’aspetto emozionale, per questo motivo nel primo anno si dedica principalmente alla street-photography. Infatti, per strada e tra la gente poteva osservare e capire cosa colpiva maggiormente il suo occhio e imparare a trasformare le sue emozioni in immagini. Nello stesso periodo inizia a pubblicare le sue foto sul web con lo pseudonimo di luce_eee alla ricerca di un confronto con chi coltiva la sua stessa passione. Artisti come Caravaggio ed Escher hanno influenzato il suo modo di percepire la luce e di posare lo sguardo sulle cose portandola a esplorare i vari aspetti di molti generi fotografici.

Per lei fotografare è la preziosa occasione che le permette di sintetizzare una realtà interiore e di portare a casa gli sguardi, le sensazioni e i particolari che la caratterizzano, racchiuse in un’immagine.

Link sito personale: Rina Ciampolillo

 

Rina collabora con 42mm uno spazio con sala pose, sala corsi e sale espositive in cui alimentare la nostra ricerca, un ambiente di incontro e confronto di esperienze, un luogo fisico da fruire e condividere con chi vuole partecipare, attraverso uno scambio continuato in cui teoria e tecnica siano solo strumentali al risultato. Visita la photogallery dei fotografi 42mm su BelleFoto.

 

 

BelleFoto pubblica esclusivamente contenuti ed informazioni forniti dai rispettivi autori e proprietari legali del copyright

 

 

Disclaimer:

– BelleFoto non ha carattere di periodicità e non rappresenta “prodotto editoriale” ex L.62/2001…

– Testi, immagini e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari del © copyright.

– Il sito BelleFoto declina ogni responsabilità concernente i contenuti dei siti segnalati.

 

Maternitàultima modifica: 2010-10-26T12:44:00+02:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo