Roma brucia


Un giovane fugge davanti alle auto incendiate durante gli scontri di piazza a Roma dello scorso 14 dicembre 2010, in occasione del voto di fiducia al governo Berlusconi. © Stefano Corso

Quel pomeriggio, gli scontri tra forze dell’ordine e studenti hanno interessato tutto il centro di Roma e sono risultati in molte vetrine danneggiate, feriti e automezzi civili e delle forze dell’ordine in fiamme.

Il reportage fotografico completo si può vedere su Cronache da Iwo Jima – Roma 14/12/2010 di Stefano Corso.

 

f161ffc9302dea71fa8c15318e1b22f7.jpg

Stefano Corso, romano, già da adolescente ha una forte attrazione per la fotografia ed inizia a fare i primi scatti con una Pentax analogica. Durante il periodo universitario, viaggia con una nuova macchina fotografica reflex, in Europa, Asia, Africa, America e sin dall’inizio, i suoi fotoreportage, hanno delle caratteristiche estetiche ben precise e con una propensione per la sintesi. Ha come riferimenti Erwitt, Doisneau e la ricerca estetica si evolve anche attraverso la pittura di Dali’ e Hopper; attraverso l’attenta analisi della cinematografia di Tim Burton e David Lynch e mediante la poetica di Wislawa Szymborska. Lo studio di questi artisti, affina la sensibilità e gli permette di reinterpretare liberamente i loro stili con le proprie visioni fotografiche.

Nelle sue foto, il mondo è come un set cinematografico, cerca di cogliere dal naturale evolversi dei fatti reali del quotidiano una rappresentazione, un mondo intrinsecamente surreale, dove i movimenti, le posture delle persone non sono altro che la trasposizione degli stati d’animo dei soggetti. Semplici visioni, come se fossero dei filtri onirici della realtà. Un ritratto, un paesaggio o un’architettura, pur essendo rappresentati con la ineccepibile tecnica tradizionale, avranno sempre in comune quella luce, quell’impercettibile passaggio visionario  della sua fotografia. Nel 2005 inizia a pubblicare le sue foto su Internet con lo pseudonimo di Pensiero. Il profilo di Stefano Corso su Facebook.

Stefano collabora con 42mm uno spazio con sala pose, sala corsi e sale espositive in cui alimentare la nostra ricerca, un ambiente di incontro e confronto di esperienze, un luogo fisico da fruire e condividere con chi vuole partecipare, attraverso uno scambio continuato in cui teoria e tecnica siano solo strumentali al risultato.

Link sito personale: Stefano Corso

 

 

BelleFoto pubblica esclusivamente contenuti ed informazioni forniti dai rispettivi autori e proprietari legali del copyright

 

 

Disclaimer:

– BelleFoto non ha carattere di periodicità e non rappresenta “prodotto editoriale” ex L.62/2001…

– Testi, immagini e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari del © copyright.

– Il sito BelleFoto declina ogni responsabilità concernente i contenuti dei siti segnalati.

 

Roma bruciaultima modifica: 2011-01-10T13:56:00+01:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo