Istanbul, l’Oriente dietro l’angolo


“Istanbul, the Orient round the corner”, un reportage su Istanbul e soprattutto sulla sua gente e la vista di strada. © Gaetano Belverde

Questo ed è il primo reportage selezionato da National Geographic Italia per il concorso sulla fotografia di viaggio, organizzato da National Geographic, TPW, FNAC. Il miglior reportage selezionato sarà esposto al festival internazionale di fotografia di Cortona nel prossimo Luglio. Se vi piace il reportage condividetelo su Facebook Twitter o altri social network…


04ced23d1a80515481a2ceee70da2eaf.jpg

Gaetano Belverde, giornalista e fotografo, opera prevalentemente in Sicilia collaborando con numerose riviste e quotidiani. Scrive in merito a viaggi, turismo, e natura. Gli studi tecnici lo hanno portato a lavorare come ricercatore nel campo della microelettronica per conto di una multinazionale, attività che porta ancora avanti. Fotografa dal 1995 ma la passione per la fotografia è divenuta negli ultimi anni anche un impegno concreto sfociando in collaborazioni fisse con riviste del settore. Reportage, fashion e nudi sono i campi principali in cui opera. Si è formato autonomamente, e benché abbia frequentato dei corsi workshop, trova, i maggiori stimoli su internet, mezzo che usa per il continuo aggiornamento e sviluppo artistico e in parte tecnico.

Si sente un pò Doctor Jekyll and Mr. Hyde, considerando la doppia vita spesa tra laboratori di ricerca e sviluppo con nuovissime tecnologie e le botteghe disordinate dei pittori e fotografi che spesso frequenta. Vende le sue foto alle persone che ne fanno richiesta e alle testate nazionali e internazionali anche se preferisce non dare una singola foto ma l’intera serie in cui questa è inquadrata.

Corredo fotografico e tecnica

“Preferisco stare molto vicino al soggetto e per questo uso spesso delle lenti grandangolari. Il mio corredo attuale comprende due corpi Nikon: F90 e D200 e 4 lenti: 20mm, 35mm, 50mm, 85mm. Lavoro quasi esclusivamente in digitale ma non disdegno le potenzialità della pellicola, la sua plasticità e morbidezza è tuttora ineguagliata nel bianco e nero”.

Post-produzione

Grande importanza ha la post-produzione, i programmi di fotoritocco vengono usati alla stregua di una camera oscura tradizionale. Non amo particolarmente i fotomontaggi ma alla fine quello che conta è sempre il risultato.

Link sito personale: Gaetano Belverde

BelleFoto pubblica esclusivamente contenuti ed informazioni forniti dai rispettivi autori e proprietari legali del copyright

 

 

Disclaimer:

– BelelFoto non ha carattere di periodicità e non è, di conseguenza, considerabile come “prodotto editoriale” ex L.62/2001…

– I testi, le immagini e i marchi e ogni proprietà intellettuale riprodotti in questo sito sono utilizzati con il permesso e rimangono di proprietà dei rispettivi proprietari del copyright ©.

– BelleFoto declina ogni responsabilità riguardo ai contenuti dei siti segnalati.

 

Istanbul, l’Oriente dietro l’angoloultima modifica: 2011-04-12T15:16:00+02:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo