Giocando alla guerra


Sono gli adulti, con le loro brutte abitudini e i loro conflitti, a spingere spesso i giovani all’emulazione nelle cose più stupide. © Andrea Figallo

Beirut, Libano, zona Sciita subito dopo un bombardamento. Settembre 2006.

 

a5445817435f4fd652d2d040d5f60c1e.jpg

Andrea Figallo, classe 1959 sono un fotografo genovese con ventennale esperienza. Mi sono dedicato in modo serio alla fotografia all’età di circa 25 anni, dapprima come autodidatta, avvalendomi di libri e pubblicazioni, ho poi cercato nel tempo di affinare la tecnica e la visione frequentando con esiti positivi diversi corsi di fotografia ed uso delle luci avvalendomi anche dei consigli di valenti fotografi professionisti. Pur specializzandomi nelle varie specialità della ritrattistica non disdegno altri settori come il reportage.

Nel settembre del 2006 mi sono recato in Libano e nel 2007 in Kossovo. Amante del genere “glamour” cerco di esaltare con semplicità ed eleganza il fascino delle modelle, cercando di evitare il cattivo gusto e la volgarità. Nel corso degli anni ho sviluppato diverse collaborazioni no-profit con portali internet di moda e spettacolo, agenzie ed altri fotografi, sebbene pur continuando ad amare la fotografia più a livello di passione e forma d’arte che come fonte di lucro. Anzi, a tal proposito, specifico che non svolgo l’attività di fotografo a livello professionistico e come fonte di guadagno ma solo in forma artistica e personale. La mia attività è infatti volta a mostre, concorsi ed esposizioni.

Link sito personale: Andrea Figallo

 

BelleFoto pubblica esclusivamente contenuti ed informazioni forniti dai rispettivi autori e proprietari legali del copyright

 

 

NOTE IMPORTANTI:

– BelleFoto non ha carattere di periodicità e non rappresenta “prodotto editoriale” ex L.62/2001…

– Testi, immagini e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari del © copyright.

– Il sito BelleFoto declina ogni responsabilità relativa ai contenuti dei siti segnalati.

 

Giocando alla guerraultima modifica: 2011-10-04T12:00:00+02:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo