Acqua è Futuro

Acqua-è-Futuro.jpg

Villaggio Himba al Nord della Namibia. La siccità della regione fa’ si che gli Himba di questa zona non si lavino mai durante la loro vita. Ogni singola goccia d’acqua che si raccoglie si utilizza per dissetare le persone e gli animali. © David Kame Per ironia della sorte, proprio l’acqua potrebbe segnare l’estinzione degli Himba. Alla fine del 2007 … Continua a leggere

Fuga dal passato

Fuga-dal-passato.jpg

Scattata a Berlino al Monumentale dell’olocausto, è il ricordo dell’immagine della bambina dal cappotto rosso del film “Schindler’s list”. © Francesca Maiolino L’augurio che niente del genere si possa ripetere mai, la voglia che nulla del genere sia mai esistito o solo che quella bambina possa essere fuggita da quella realtà. La foto è stata scattata con fotocamera Canon EOS … Continua a leggere

L’abbiccì all’ombra del carcere

L'abbiccì-all'ombra-del-carcere.jpg

Sfidano il presente inseguendo un futuro migliore i piccoli studenti che, concentrati, seguono una lezione nella piccola e rudimentale scuola del villaggio costruito al confine dell’Olia Prison Farm, in Uganda. © Antonio Manta Il villaggio ospita le famiglie dei prigionieri e quelle delle guardie che li controllano. Le immagini della presente galleria scaturiscono dal lavoro, su commissione di FATA Assicurazioni … Continua a leggere

I segni della carne

I-segni-della-carne.jpg

“Siamo in viaggio, non lontano dai monti Alantika, in Camerun. Poco oltre il bush che arriva fino alla pista battuta, scorgiamo una famiglia di pastori Peul. Scendiamo dall’auto, sono le prime persone che incontriamo in tutta la giornata. © Simone Sturla C’è anche un bambino, piccolo, in braccio alla ragazza. Dividiamo con loro un po’ dell’acqua che portiamo. La ragazza … Continua a leggere

I mulini del Malawi

I-mulini-del-Malawi.jpg

In lingua Chichewa – la lingua ufficiale del Malawi – chigayo significa mulino, nello specifico quello in cui si macina il mais. © Stefano Pesarelli Questi piccoli mulini sono sparsi in tutto il paese, a volte uno accanto all’altro, altre volte molto distanti tra loro, così che da villaggi sperduti donne e bambini fanno molti chilometri, con il loro sacco … Continua a leggere

Una piccola Cappuccetto Rosso

Una-piccola-Cappuccetto-Rosso.jpg

Ricordi di infanzia e scene fantastiche che ricordano favole familiari, in questa splendida immagine scattata ai piedi di una delle più imponenti moschee di Istambul, dove una piccola Cappuccetto Rosso è circondata dai piccioni della piazza. © Francesca Maiolino Fotocamera Canon 20D obiettivo 85mm f1,8. La foto è anche stata utilizzata per realizzare la copertina di un disco dal titolo … Continua a leggere

Malawi: crescere sul lago

Malawi:-crescere-sul-lago.jpg

Nei villaggi sulla costa del Lago Malawi i bambini vivono sotto lo stretto controllo della madre finché non lasciano la famiglia. © Stefano Pesarelli Da loro ci si aspetta un aiuto per portare l’acqua e per lavare panni e piatti ed imparare cosi le basi necessarie a formare e a gestire una famiglia propria.   Stefano Pesarelli, vive e lavora … Continua a leggere

Principessa Taneka

Principessa-Taneka.jpg

Sani era una bambina allora, o poco di più. E, a differenze delle altre ragazzine del villaggio, era particolarmente sfacciata. Per questo motivo ci aveva seguito, da sola, per tutto il percorso tra le diverse enclavi dei Taneka. © Simone Sturla Le scattai questa foto in un momento in cui era distratta, ma fu solo quando chiesi al Re il … Continua a leggere

La piccola Elisa

La-piccola-Elisa.jpg

Ritratto della piccola Elisa eseguito al foro italico di Palermo. © Massimiliano Parisi Massimiliano Parisi nato a Cercola (Napoli) laureando in Filosofia, del corso di Laurea di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo, nel dicembre 2009 ha terminato il corso di “Operatore Video” presso L’Alibi Club Formazione. Ha conseguito il titolo di “Progettista d’applicazioni multimediali e di realtà virtuale” in … Continua a leggere

Lo sguardo dell’innocenza

Lo-sguardo-dell’innocenza.jpg

Lo sguardo perplesso di un bambino, che, durante le scorribande con la sua macchinina giocattolo, viene distratto da un momento di preghiera di un gruppo di travestiti: un abbraccio pieno di emozione e tenerezza, rivolto a se stessi ed alle divinità. © Ryan Lobo …”Una volta all’anno, la complessa identità del terzo sesso viene celebrata a Koovagam, un piccolo, sperduto, … Continua a leggere