I mulini del Malawi

I-mulini-del-Malawi.jpg

In lingua Chichewa – la lingua ufficiale del Malawi – chigayo significa mulino, nello specifico quello in cui si macina il mais. © Stefano Pesarelli Questi piccoli mulini sono sparsi in tutto il paese, a volte uno accanto all’altro, altre volte molto distanti tra loro, così che da villaggi sperduti donne e bambini fanno molti chilometri, con il loro sacco … Continua a leggere

Malawi: crescere sul lago

Malawi:-crescere-sul-lago.jpg

Nei villaggi sulla costa del Lago Malawi i bambini vivono sotto lo stretto controllo della madre finché non lasciano la famiglia. © Stefano Pesarelli Da loro ci si aspetta un aiuto per portare l’acqua e per lavare panni e piatti ed imparare cosi le basi necessarie a formare e a gestire una famiglia propria.   Stefano Pesarelli, vive e lavora … Continua a leggere

Principessa Taneka

Principessa-Taneka.jpg

Sani era una bambina allora, o poco di più. E, a differenze delle altre ragazzine del villaggio, era particolarmente sfacciata. Per questo motivo ci aveva seguito, da sola, per tutto il percorso tra le diverse enclavi dei Taneka. © Simone Sturla Le scattai questa foto in un momento in cui era distratta, ma fu solo quando chiesi al Re il … Continua a leggere

La piccola Elisa

La-piccola-Elisa.jpg

Ritratto della piccola Elisa eseguito al foro italico di Palermo. © Massimiliano Parisi Massimiliano Parisi nato a Cercola (Napoli) laureando in Filosofia, del corso di Laurea di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo, nel dicembre 2009 ha terminato il corso di “Operatore Video” presso L’Alibi Club Formazione. Ha conseguito il titolo di “Progettista d’applicazioni multimediali e di realtà virtuale” in … Continua a leggere

Lo sguardo dell’innocenza

Lo-sguardo-dell’innocenza.jpg

Lo sguardo perplesso di un bambino, che, durante le scorribande con la sua macchinina giocattolo, viene distratto da un momento di preghiera di un gruppo di travestiti: un abbraccio pieno di emozione e tenerezza, rivolto a se stessi ed alle divinità. © Ryan Lobo …”Una volta all’anno, la complessa identità del terzo sesso viene celebrata a Koovagam, un piccolo, sperduto, … Continua a leggere

La scuola dei piccoli che sognano

La-scuola-dei-piccoli-che-sognano.jpg

Seduti per terra, lo sguardo perso nello spazio… piccole mani afferrano con orgoglio matite appoggiate su fogli di carta “quasi bianchi”… è così che piccoli uomini e donne crescono, imparando a leggere e a scrivere, all’interno di una povera struttura adibita a scuola nell’area confinante all’Olia Prison Farm, Uganda, dove vivono perlopiù i familiari delle guardie. © Antonio Manta   … Continua a leggere

Guarda che ti ho visto…

Guarda-che-ti-ho-visto....jpg

Immagine realizzata con fotocamera Nikon D300 e ottica Nikkor AF 12-24 G F/4 nella piazza dei Miracoli di Pisa. © Roberto Carnevali Nella piazza dei Miracoli a Pisa le architetture interessanti non sono solo quelle rigorose ed eleganti della torre, del duomo e del battistero. Così passando il giugno scorso ho notato questo scorcio che mi ha colpito. In questo … Continua a leggere

Maternità

Maternità.jpg

Passare molto tempo in autobus mi ha portato a osservare le persone che vi “abitano” con gli occhi di chi immagina le loro storie. In questo scatto l’idea di bare era quella di dare un’interpretazione in chiave moderna della figura di “Madre con bambino”. © Rina Ciampolillo Rina Ciampolillo, pugliese di origine, vive e lavora a Roma da diversi anni. … Continua a leggere

Famiglia siriana

Interno di abitazione in un villaggio vicino a Bosra (Siria 2003) nel sud del paese. Fotocamera Canon Eos1-N. Diapositiva Fujichrome Velvia 100. © Mauro Guglielminotti   Mauro Guglielminotti, nasce a Torino nel 1956, laureato in Ingegneria Nucleare, fotografo professionista ha pubblicato alcuni libri e collabora con quotidiani, riviste e case editrici nazionali e francesi. Freelance, collabora con l’Agenzia Farabola e … Continua a leggere

Un secchio di amore…

Un-secchio-di-amore….jpg

L’immagine tratta di una campagna editoriale. Fotocamera Minolta con obiettivo 50 mm, pellicola Ilford Pan F50. © Julia Krahn   Julia Krahn, nata ad Aquisgrana (Germania) nel 1978. Il suo primo approccio con la fotografia è stato di tipo artistico, approccio che ha cercato di mantenere con la costante ricerca e realizzazione di mostre. I suoi ultimi lavori si trovano … Continua a leggere