L’Oasi Palude di Casalbeltrame

L’Oasi-Palude-di-Casalbeltrame.jpg

Uno degli habitat naturalistici più interessanti del pianeta è indubbiamente la palude. Casalbeltrame è una località che si trova nel Parco Naturale delle Lame del Sesia: un angolo di Piemonte del tutto remoto, dove acqua e terra si mescolano in un unicum che – anche in senso figurato – può definirsi un’oasi. © Christian Patrick Ricci Domenica 19 settembre 2010, … Continua a leggere

L’orso curioso…

Slovenia, regione del Notraska. Tre giorni di capanno insieme al fotografo naturalista Fabio Liverani per un servizio per la rivista di cultura ambientale Oasis. Non pensavamo di riuscire a fotografare l’orso bruno europeo (Ursus Arctos) che in questa regione è molto elusivo: questo scatto mi ha ripagato del tempo passato ad aspettare… pazienza e determinazione sono doti fondamentali per la … Continua a leggere

Il Mamba verde orientale

Insieme all’erpetologo Gabor Dalmati abbiamo dato il via ad una serie di sessioni di riprese, per realizzare un servizio fotografico“ L’uso in medicina del veleno dei serpenti”. Le difficoltà sono state molteplici, scattare sapendo che non c’è vetro tra te e l’animale a volte, lo confesso, è stato pericoloso; spesso la macchina fotografica diventa uno scudo (virtuale) e non ci … Continua a leggere

Una delle porte della Val grande

Una-delle-porte-della-Val-grande.jpg

Dall’Alpe di Lut, con le sue baite in legno e la chiesetta eretta nel 1620, si può godere un bellissimo panorama sulla valle del Toce. Siamo alle porte del Parco della Val grande: infatti, da qui parte il sentiero che attraverso la Colma di Premosello consente di penetrare nel cuore dell’area selvaggia più grande d’Italia. © Christian Patrick Ricci   … Continua a leggere

Lo sguardo di un cucciolo di ghepardo

Lo sguardo di un cucciolo di Ghepardo, tenero, morbido simile ad un gattino… Crescendo diventerà un temibile predatore di gazzelle, infatti per brevi tratti è in grado di correre alla velocità sorprendente di 120 km all’ora. Fotocamera Nikon D2x, obiettivo Sigma 180mm, 1/100 sec f/4,5. © Christian Patrick Ricci Scheda biologica: Classificazione scientifica Regno: Animalia Phylum: Chordata Classe: Mammalia Ordine: … Continua a leggere

La Civetta delle nevi ed il suo Falconiere

La falconeria, antica arte della caccia, nacque sugli altopiani delle steppe asiatiche circa 4000 anni fa. Gli uomini falconieri, che localmente vengono chiamati Berkuci, andavano a cavallo con le loro aquile e cacciavano volpi, conigli e persino lupi. Andare a caccia nella vastità delle steppe senza armi da fuoco non era certamente facile e l’aquila diventò il miglior alleato dell’uomo … Continua a leggere

Raganella tropicale (Monkey Frog – Raganella scimmia)

Nel dipartimento di Madre de Diós (la capitale è la città di Puerto Maldonado) si trovano tre aree di conservazione di grande importanza: la Riserva di Biosfera del Manu (dichiarata dall’UNESCO come Patrimonio Naturale dell’Umanità nel 1987), la Zona Riservata Tambopata – Candamo (con popolazioni intatte di varie specie in via d’estinzione, come la nutria gigante e l’aquila arpia) e … Continua a leggere

La lince del parco Bayerischer Wald

Chi desidera imparare come realmente si fotografa in natura può trovare opportuno allenarsi visitando il parco della Bayerischer Wald. Un luogo dove vengono tenuti in cattività molti animali anche rari come la lince, che abituati all’uomo si lasciano fotografare, talvolta anche con qualche difficoltà, giusto quello che serve per imparare le tecniche e le nozioni di base utili per chi … Continua a leggere

Isola din Java salvare le foreste

Isola di Java, Indonesia. A causa del fiorente commercio di legname, spesso anche illegale, stanno scomparendo le foreste primarie. © Christian Patrick Ricci Album fotografico: L’Abc del clima   Christian Patrick Ricci, la bellezza e il viaggio. Questa è l’anima personale e professionale di Christian Patrick Ricci, fotografo specializzato in natura e reportage. Nato a Ginevra il 24 novembre 1964, … Continua a leggere

Testimoni del passato

Mongolia. Pitture rupestri testimoniano il cambiamento climatico in un lontano passato: il cervo, raffigurato insieme all’argali, poteva vivere soltanto in un ambiente forestato e di pascolo, ma dopo circa 14.000 anni il luogo è un’arida pietraia.  © Christian Patrick Ricci Album fotografico: L’Abc del clima   Christian Patrick Ricci, la bellezza e il viaggio. Questa è l’anima personale e professionale … Continua a leggere