Esistenze parallele

Esistenze-parallele.jpg

Immagine realizzata nel centro storico di Modena (MO). © Roberto Carnevali Questa immagine nasce dal desiderio di raccontare la vita nascosta della mia città: Modena. Nelle primissime ore di luce al mattino, quando gli abitanti ancora dormono, il centro storico si popola di figure lente e sfuggenti. Uomini e donne che sembrano esistere solo in questo preludio del giorno, per … Continua a leggere

I Monelli

I-Monelli.jpg

Immagine realizzata in un vicolo di Castelvetro (MO) nell’agosto del 2005. © Roberto Carnevali Il mio modo di “vedere” e raccontare la realtà attraverso la fotografia è legato non di rado a situazioni comuni. Il fotografo mette sempre se stesso in quanto crea: la sua cultura, le proprie idee, emozioni, il suo “giudizio” sulla scena che osserva. Così con pochi … Continua a leggere

Altare del silenzio

Altare-del-silenzio.jpg

Immagine realizzata nella campagna nei pressi di Villanova (MO) nel novembre 2005. © Roberto Carnevali Questo scatto l’ho realizzato in una gelida mattina del novembre 2005. Gli alberi sono tra i miei soggetti preferiti, soprattutto quelli spogli in inverno quando mostrano la loro struttura scheletrica. Davanti a questo albero mi sono soffermato molte volte a pensare, a meditare, oserei dire … Continua a leggere

L’oscuro presagio… (in fuga dal mondo)

L'oscuro-presagio...-(in-fuga-dal-mondo).jpg

Immagine realizzata con fotocamera Nikon D300 e ottica Nikkor 70-200 nella campagna nei pressi di Gaggio in Piano (MO). © Roberto Carnevali Immaginate che la terra inizi a spazientirsi per tutte le angherie che l’uomo le procura ogni giorno. Per quella mancanza di rispetto, per quel prendere tutto e nulla darle che ormai sopporta da secoli. Immaginate ancora che questa … Continua a leggere

Nessuno in vista

Nessuno-in-vista.jpg

Immagine realizzata con fotocamera Nikon D70 e ottica Nikkor 12-24 DX al parco “Enzo Ferrari” di Modena, nel gennaio 2006. © Roberto Carnevali Potrei dire che questa fotografia è nata quasi per caso come si suole dire, anche se io ritengo che il caso non esiste. Una domenica mattina del gennaio 2006 al primo levare del sole, ero uscito di … Continua a leggere

Lepre sulla via del ritorno

Lepre-sulla-via-del-ritorno.jpg

Immagine realizzata con fotocamera Nikon D300 e ottica Nikkor AF 70-200 G VR F/2.8 nelle campagne nei pressi di Modena. © Roberto Carnevali Stavo rientrando a casa dopo una sessione fotografica di due d’ore, in cui avevo documentato il paesaggio palustre. Camminavo sul sentiero dell’argine maestro del fiume Secchia (Mo), e avevo al collo la reflex con montato il 12-24 … Continua a leggere

La fuga dalla campagna

La-fuga-dalla-campagna.jpg

Negli anni del primo dopoguerra, progressivamente in Emilia così come del resto in gran parte del mondo contadino, la popolazione ha iniziato a trasferirsi nelle città. L’Italia ha progressivamente cambiato il suo volto, e con il riempimento delle città e delle fabbriche, si è assistito al lento ma inesorabile abbandono di molti appezzamenti di terreno. Non è difficile trovare ancora … Continua a leggere

Librandomi sulle acque

Librandomi-sulle-acque.jpg

L’acqua elemento eterno e perfetto, carico dei significati di vita, purificazione e morte mi ha permesso di racchiudere in una serie di istanti, invisibili ad occhio nudo, la visione di una eternità immobile e dinamica allo stesso tempo, che cammina insieme a noi anche se quasi mai ce ne accorgiamo. L’acqua è un elemento che permea l’esistenza di ogni uomo, … Continua a leggere

Le due strade

Le-due-strade.jpg

Ciascuno di noi ha una strada da percorrere reale, che si dipana e prende forma passo dopo passo nella vita. È una strada concreta, che costa fatica e sudore, e che sa regalare allo stesso tempo grandi gioie. Ma il nostro cuore e i nostri desideri, ne sognano una spesso diversa: una strada chiara e visibile, che dia spazio e … Continua a leggere

Benvenuto a casa

Questa è l’immagine di apertura tratta dalla mia ricerca dal titolo “Viaggio nella tua assenza“. Si tratta di un progetto fotografico decisamente ambizioso, a cui ho lavorato negli ultimi quattro anni.  © Roberto Carnevali “Non è facile per nessuno dover affrontare la perdita di una persona cara. Eppure è un evento che appartiene alla vita, e prima o poi all’esperienza … Continua a leggere